Abbecedario

Abbecedario come unità di misura del sé, delle proprie esperienze meditate attraverso la fotografia. E’ questo l’intimo microcosmo descritto nelle immagini di Cristina Cusani, scatti che interpretano il vissuto emozionale che di volta in volta la fotografa elabora dalle memorie quotidiane. Cristina Cusani adotta l’avvicinamento di fatti a parole e di pensieri a immagini, costruendo un personale vocabolario esperienziale, in cui le singole lettere si sviluppano in riflessioni provenienti dal familiare, dallo scoprire e dall’agire stesso nel mondo. Gli scatti diventano momenti, spunti di riflessione, luoghi materiali e immateriali su cui porre l’attenzione e attraverso i quali avviare una conoscenza del proprio essere. Punti di vista ravvicinati e attenzione al dettaglio costituiscono gli strumenti usati dalla fotografa per esplorare, come fosse sotto una lente d’ingrandimento, un’archeologia contemporanea di trascorsi, persone, capacità e sproni personali. Il sillabario di Cristina Cusani racconta i nessi tra riflessioni e immagini, attraverso combinazioni di pensieri che invitano al riverbero, alla creazione di sempre nuovi abbecedari, sia intimi sia dell’esperienza altrui.

Chiara Pirozzi

Ambition, balance, acknowledgment, question, elasticity, cage, humus, importance, lightness, destination, grandmother, occasion, thought, almost, search, challenge, tentative, humanity, truth, zenith. These are the words of my alphabet book. For every letter of the alphabet, I chose a word in Italian, paired it with a photograph and marked a point in my life. Through the union of images and words, I tell my story. Like a book on how to read, the alphabet book becomes a way of getting to know myself. It is a key to access that internal universe hidden in the depths, creating a map of my present, to see where I am, to be the route. My research is still on going like myself and this alphabet book is for all ages, it is for whoever wants to get involved. By looking at it, each person will be able to recognize him/herself through the words, or find his/her own alphabet book, generating new visions and creating new and countless ones.

INFO

  • stampa ai sali d'argento
  • 40x40
  • Anno 2013
  • Edizione /5